digitize you menu

we digitize you

La rivoluzione digitale è iniziata

scopri Iobo

we digitize

Mobility

La digitalizzazione della mobilità

scopri la rivoluzione

we digitize

Settore primario

Per un’agricoltura 4.0

scopri la rivoluzione

we digitize

Safety e sanità

Il digitale per le persone

scopri la rivoluzione

we digitize

Industria

La fabbrica del futuro

scopri la rivoluzione

we digitize

Turismo

Il viaggio digitalizzato

scopri la rivoluzione

Privacy Policy

we digitize

Progetti

Portiamo la tua azienda nell'era digitale

Change Left
Change Right

Settore primario

ATG - Around the Ground

I punti cardine del progetto sono sostanzialmente tre: sensorizzazione, tecnologia di trasmissione dati e cruscotto di supporto alle decisioni.

Il progetto prevede l’utilizzo di sensori per la ricezione di dati relativi alle condizioni del suolo o alle condizioni ambientali. I dati raccolti vengono inviati alla piattaforma ATG attraverso diverse possibili tecnologie trasmissive. La tecnologia trasmissiva viene stabilita in funzione della copertura di trasmissione in modo da garantire il flusso di dati. La piattaforma permette di visualizzare i dati geolocalizzati su mappa, di visualizzare grafici e modelli malattia costituendo un sistema di supporto alle decisioni. Gli interventi diventano più precisi, di maggiore qualità, con minori costi, maggiore salubrità, minori consumi idrici, minori utilizzo di sostanza chimiche, minori flussi logistici ed una migliore interazione con i mercati.

La piattaforma consente alle aziende agricole di disegnare il proprio campo su mappa e di associare il proprio campo ai sensori di interesse. L’utente può visualizzare una serie di mappe riguardanti il territorio (come le mappe pedologiche o di vigoria) e satellitari.

propone anche la possibilità di creare stazioni virtuali per la ricezione dei dati meteo. Sono anche presenti i dati relativi all’andamento delle perturbazioni provenienti dai radar. Nel progetto è inclusa la possibilità di utilizzare l’applicazione connessa alla piattaforma che permette di visualizzare i dati, inserire dati e fotografie per la loro storicizzazione, inserire punti di interesse su mappa e arruolare i sensori.

Partner: Condifesa, Coldiretti, A2Asc, Innexhub, COBO, CSMT

 

Un unico referente, una rete di competenze. Scopri i vantaggi di portare avanti il tuo progetto con Iobo!
Contattaci per saperne di più

Safety e sanità

HelpCare

L’obiettivo generale del progetto è la creazione di un ecosistema digitale per offrire servizi innovativi a supporto dell’assistenza sanitaria erogata ai cittadini.

Il progetto si prefigge la raccolta, l’analisi e l’elaborazione di dati provenienti da sensori collocati nelle stanze dei pazienti o indossati dagli stessi. I primi consentono di rilevare la presenza delle persone all’interno della stanza e ne permettono il monitoraggio del movimento, del respiro e del sonno. I secondi consistono in sensori wearable indossati dai pazienti che, in caso di difficoltà, possono chiedere aiuto tramite un pulsante collocato sul dispositivo.

Il progetto prevede anche l’integrazione di dispositivi Alexa che siano in grado di inviare notifiche vocali ai pazienti. Lo sviluppo di apposite skill consente ai pazienti di richiedere soccorso attraverso comandi vocali. Le richieste di soccorso possono essere inviate tramite app, tramite dispositivo wearable o tramite Alexa e possono essere veicolate in maniera diversa in funzione delle esigenze. Il cliente, alla stipula del contratto, può scegliere di inviare la notifica di richiesta di soccorso ad un gruppo di operatori preposti (dotati di app per la presa in carico della richiesta di soccorso), ai parenti o ad un call center che offra assistenza di primo livello.

Un altro obiettivo è quello di garantire maggior sicurezza ai pazienti che usufruiscono del servizio di assistenza domiciliare che saranno in grado di identificare l’operatore che si presenta al domicilio in modo certificato. Il progetto sfrutta il SID che è un modulo del prodotto HelpCare e che si basa sull’incrocio di informazioni. In particolare, alla stipula del contratto, le cooperative e le aziende di assistenza domiciliare forniscono la lista degli operatori autorizzati che viene inserita nella piattaforma HelpCare, l’operatore domiciliare si presente a casa del paziente presso cui è presente un tag NFC (consegnato con l’acquisto di HelpCare), si avvicina al tag ed il sistema verifica che l’utente nei pressi del tag NFC appartenga alla lista di operatori inviando una notifica di conferma al paziente.

Partner: RJ45 Social Innovation, CSMT

 

Un unico referente, una rete di competenze. Scopri i vantaggi di portare avanti il tuo progetto con Iobo!
Contattaci per saperne di più

Mobility

M-apperò

Un sistema sensoristico di monitoraggio che, attraverso la sollecitazione delle sospensioni delle vetture, raccoglie dati significativi per l’automezzo e per il territorio su cui transita.

M-apperò è un progetto ampio che mira a:

  • sviluppare un sistema sensoristico di monitoraggio delle sospensioni che, attraverso la sollecitazione delle stesse, raccolga dati significativi non solo per l’automezzo, ma anche per il territorio su cui transita
  • sviluppare un sistema di monitoraggio degli asset stradali attraverso algoritmi di intelligenza artificiale ed analisi di immagini
Il valore del progetto risiede nell’utilizzo innovativo dell’automezzo che da “oggetto in transito”, diventa interprete di un territorio interagendo con esso, restituendo dati significativi a tutti i soggetti potenzialmente interessati. Attraverso lo sviluppo di questo progetto saranno diverse le ricadute importanti per il territorio tra cui:
  • i gestori di infrastrutture, in particolare i gestori di strade e autostrade, che potranno beneficiare di una gestione e pianificazione più accurata e tempestiva
  • le compagnie assicurative, che potranno avere a disposizione dati significativi per migliorare i loro servizi ed individuare ad esempio se la causa di un incidente è dovuta al dissesto stradale
  • le compagnie assicurative, che potranno avere a disposizione dati significativi per migliorare i loro servizi ed individuare ad esempio se la causa di un incidente è dovuta al dissesto stradale

Il progetto prevede l’analisi dei dati proveniente da flotte di autoveicoli equipaggiati di blackbox, smartphone o di telecamere anticollisione. I dati vengono trasmessi alla piattaforma M-apperò che li sottopone ad algoritmi e li restituisce all’utilizzatore. Le informazioni restituite sono geolocalizzate e visibili su mappa. I sensori possono essere acquistati e installati anche su veicoli proprietari.

L’obiettivo del progetto è quello di rilevare le condizioni del manto stradale, della segnaletica verticale e di altri asset (in funzione della necessità) tramite i veicoli-sensore che effettuano rilevazioni durante i loro viaggi.

Il progetto è dotato di un’applicazione che permette di inviare segnalazioni e fotografie geolocalizzate allegate alla piattaforma. L’applicazione, se posizionata sul cruscotto in modo da inquadrare il manto stradale, può scattare fotografie in sequenza che vengono poi analizzate da un algoritmo di intelligenza artificiale per l’analisi delle immagini. Anche i risultati dell’analisi delle immagini vengono trasmesse alla piattaforma.

Partner: Streparava, Air, IPRE, Cluster Lombardo Mobilità, Centro Padane, Provincia di Brescia

 

Un unico referente, una rete di competenze. Scopri i vantaggi di portare avanti il tuo progetto con Iobo!
Contattaci per saperne di più
i

digitize you

Entra nel futuro.
La rivoluzione digitale
riguarda anche te.

*campo richiesto

digitize you

Ci sono tantissime possibilità per il tuo futuro. Scrivici e scopri la rivoluzione digitale.

IOBO

Indirizzo —

Via Solferino, 20/C

Brescia

CONTATTI

Telefono —

030 2419623

Mail —

info@iobo.it